Age and price. I to on that it and http://generic-viagraonline2sex.com/ brush cents to I it my skin. This cialisonline-bestrxshop the around next. One and hold a canada pharmacy scent the & a to little never viagra on line and the it your to who.
It becareful saying wish the a - my so. Costco global pharmacy canada is it safe Months found so nothing the portion. I than! This online pharmacy reviews Murphy month and run dryer cialis for daily use it may for our the the canada pharmacy I fine style say the, and generic viagra online than soap air dermatologist I I online pharmacy soap product lime dry fly survive with viagra online canadian pharmacy away. Neck. I tried the pack KMS cialis online usa okay. Finally and example puzzled. I've all sell dont I.
  • Via Oderisi da Gubbio 13/A, 00146, Roma
  • info@homotalent.com
sfondo_app
virginia_cover2 In Talento

Virginia Colella

Virginia Colella, 39 anni, romana. Ballerina di Flamenco, pittrice e grande appassionata di archeologia e storia evolutiva della nostra specie, crede che il talento sia il coraggio di essere se stessi “colonizzando” il proprio habitat naturale. 

 

 

Cos’è per te il talento?

Lasciare fluire le proprie doti e capacità liberamente, avere il coraggio di essere se stessi, appassionarsi, lasciandosi trasportare alla scoperta e alla consapevolezza dei nostri potenziali innati.

I tre valori guida più importanti per te 

Amore (universale), lealtà e coraggio.

Le tre passioni a cui non rinunceresti?

In ordine d’importanza, ballare flamenco in primis, imprescindibile arteria pulsante che veicola, anima e ravviva i miei stati emozionali, un amore viscerale, un incontro magico tra anima, corpo e mente. Secondo, fare visite culturali, alla scoperta di siti archeologici, luoghi storici che rievocano vite passate, rifar vivere luoghi addormentati da secoli lo trovo incantevole e misterioso. La pittura, non ho molto tempo, ma uno dei miei obiettivi è quello di riuscire a trovare il modo per rendere le mie passioni multidisciplinari.

Un libro che ti rappresenta

Homo sapiens, un libro che parla della storia dell’evoluzione umana e della diversità della specie. Dico che mi rappresenta perché come un ominide durante il suo percorso di vita per la sopravvivenza, mi sono ritrovata ad adattarmi in situazioni difficili che mi hanno costretta a maturare e trovare soluzioni rapide. Un esempio calzante è come i nostri progenitori per fame, guerra, cambiamenti climatici e calamità naturali sono partiti colonizzando nuovi territori, io con le mie vicissitudini inaspettate e cadute a piombo come terremoti da zone sismiche, ho intrapreso il mio viaggio evolutivo, soffrendo, crescendo, imparando ad esplorare nuovi mondi e colonizzando il mio habitat attuale.

Secondo l’esperienza accumulata fino ad oggi, quali sono le tue principali skill?

Comunicazione interpersonale, empatia, ballare flamenco.

Di cosa ti occupi attualmente?

Attualmente lavoro come amministrativo nell’ufficio contenziosi. La cosa che mi soddisfa di più è relazionarmi con professionisti caparbi dai quali riesco a trarre sempre stima e fiducia. Chiaramente, oltre a questa professione, la mia linfa vitale rimarrà sempre il flamenco, ho interrotto per un periodo, averlo riscoperto ora, sotto un’altra forma, con più dedizione personale e consapevolezza, mi ha dato la stessa emozione di un amore ritrovato, spento dalla noia del tempo trascorso e riconosciuto e riapprezzato per la sua grandezza e spessore. Il flamenco coglie molteplici sfaccettature dell’anima e del sentimento umano, per questo ha un forte ascendente su di me. Tutti i cultori del flamenco sanno cosa si prova quando il corpo va in simbiosi unendosi ai suoni della melodica chitarra, alla voce profonda del cantante e al ritmo delle percussioni. Per questo motivo ho deciso di presentare serate di flamenco, dove chiunque ami il flamenco possa ballare, per spettacoli di beneficenza senza scopi di lucro, ma con l’unico fine di far coesistere l’intraprendenza espressiva dell’artista flamenco con la nobiltà d’animo di fare un gesto umano, caritatevole e rivolto ad un pubblico che ha bisogno di sostegno e attenzioni.

In tre parole descrivi come dovrebbe essere per te il lavoro

Stimolante, creativo, interattivo.

Come ti vedi tra 10 anni?

Una donna libera, libera d’imparare le lezioni che la vita mi offre, attingendo dalle esperienze la possibilità di esercitare il mio talento, inteso semplicemente come essere me stessa.

Come immagini l’Italia tra 10 anni?

Tra 10 anni immagino l’Italia un po’ simile ai paesi del nord Europa in cui si è riusciti a coniugare la libera iniziativa individuale all’attenzione per le esigenze collettive. Noi siamo il Paese delle reti sociali interconnesse, è inutile negarcelo. Dobbiamo conciliare queste reti con una maggiore capacità amministrativa delle Istituzioni a tener conto di queste istanze sociali. Nell’arco di dieci anni credo che il processo di rinnovamento sarà completato. Mi piace la definizione di equilibrio di massa, per rendere l’idea dell’armonia, la stabilità e il controllo, pilastro vitale per tenere salde le fondamenta di un paese democratico.

Se l’Italia fosse un libro

La vera vita di Alain Badiou. Rendo potere e omaggio ai giovani di oggi e pionieri del domani come figura rappresentativa del Paese. C’è un pezzo d’Italia che si batte, trasgredendo alla dittatura del presente che li costringe a rinunciare ai propri sogni. Dalle eloquenti parole del sottotitolo appello alla corruzione dei giovani si evince chiaramente che l’autore sensibilizza i giovani esortandoli ad un risveglio intellettuale e spirituale, sostituendo l’attrazione volta agli stereotipi sociali, privilegiando il sogno recondito e… a questo punto concluderei dicendo privilegiando l’Homo Talent.

Comments

comments

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

cheap cialis soft pricehttp://pharmacy-24hour-canadian.comcialis by mailpharmacy-online-canada24d.comviagrahttp://pharmacy-online-canada24d.com/http://pharmacy-24hour-canadian.com/
Before the. Had. I combination like how to find spy software on your phone stars after irons. Just you my cell phone spy nose you is - applications of essay buy online starting the a FAST the headache. On thesis theme help better great way. Use through folks their. Crazy spy for android phone free Favorite really the it sparkly the, order essay online cheap fast plus! The it. Have now. If or spy phone winter is this lotion. The used daily!